Volete costruire una tettoia od una pergola? Vediamo i permessi necessari

Installare una tettoia od un pergolato significa aumentare lo spazio abitativo (ed il valore) della propria casa. La legge italiana definisce con precisione quali sono le differenze tra queste due strutture ed i documenti necessari affinché sia possibile costruire nel proprio giardino senza incorrere in abusi edilizi. Di seguito troverete elencati i permessi necessari per costruire una tettoia, una pergola ed una pensilina.

I permessi per costruire una tettoia

La tettoia è una struttura rigida fissa che può essere ancorata alle pareti esterne dell’abitazione. La sua presenza aumenta lo spazio abitativo della casa è può essere realizzata in vari materiali quali legno, ferro ed alluminio. Prima di procedere con la costruzione di una tettoia, dovete procurarvi un permesso per costruire (DIA – denuncia di inizio attività in edilizia); inoltre, a seconda delle dimensioni della struttura, dovrete sottostare alle regole definite dalla soprintendenza in merito alle distanze tra edifici limitrofi. Prima di procedere con la costruzione di una tettoia, vi consigliamo di informarvi in merito al regolamento di condominio (nel caso viviate in un appartamento) e di indire una riunione dove esporrete il progetto ai vostri vicini.

I permessi relativi alle pergole

Le regole inerenti la costruzione di un pergolato cambiano in base alle sue dimensione ed al comune di competenza. Una pergola di piccole dimensioni, ad esempio, può ricadere nell’ambito della manutenzione straordinaria e non richiederà alcun tipo di permesso. Una struttura più grande, al contrario, necessiterà di SCIA o DIA.

pergolati

Informatevi presso il vostro comune di competenza in merito ai permessi per costruire una tettoia

Il regolamento in merito alla costruzione delle pensiline

Anche le pensiline sono soggette a regolamenti specifici che determinano i permessi necessari per installarle. Essendo una struttura di piccole dimensioni, qualora una pensilina venga installata all’interno di un edificio o di un gradino privato, non sarà soggetta ad alcun tipo di regolamento. Nel caso in cui venga installata all’esterno, al contrario, sarà soggetta ad autorizzazione presso il comune di competenza.

In alcune città come Roma, installare una pensilina con dimensione inferiore i 120 Cm necessita di SCIA (segnalazione certificata di inizio attività), una pensilina di dimensione superiore richiederà i permessi per costruire.

Per ulteriori informazioni in merito ai permessi per costruire una tettoia, una pergola o qualunque altra struttura da esterno, come sempre, vi invitiamo a contattarci. Il nostro staff vi spiegherà nel dettaglio di quali permessi e documenti avete bisogno per non incontrare sanzioni di alcun genere.

pulsante navacchi