Manutenzione degli infissi in legno, come procedere per aumentarne la durata

Il legno è croce e delizia degli infissi. Da un lato è un materiale di pregio, capace di valorizzare qualunque ambiente e donare un tocco di gusto classico alla casa, dall’altro è molto più costoso di alluminio e PVC e richiede interventi di manutenzione continui.

Affinché il legno possa durare molti anni, anche se esposto agli elementi atmosferici avversi, è importante utilizzare dei prodotti appositi pensati per il tipo di materiale che volete trattare (legni differenti richiedono prodotti differenti) e curare con attenzione ogni parte della finestra. Vediamo nel dettaglio come eseguire una corretta manutenzione degli infissi in legno.

Manutenzione degli infissi in legno, pulizia e impermeabilità

Per garantire la durata del legno, una corretta pulizia è essenziale. Fatevi consigliare dal vostro fornitore sul detergente più indicato per salvaguardare il telaio della finestra. Se l’infisso si affaccia su strade trafficate, avrà bisogno di una cura maggiore. Lo Smog che si accumula sulla finestra può accelerare il degrado del legno e va rimosso con regolarità.

Il legno è un materiale termoisolante che resiste bene alla corrosione, tuttavia si macchia facilmente e va trattato con detergenti delicati affinché lo sporco non penetri in profondità. Per garantire l’impermeabilità dell’infisso, consigliamo l’impiego di un’apposita resina rigenerante. Si tratta di un prodotto che va applicato una volta ogni 6 mesi circa ed è molto semplice da utilizzare. Il prodotto in eccesso va rimosso con un panno morbido.

Finestre alluminio legno, il perfetto compromesso

finestre

Le finestre in materiale combinato non hanno bisogno delle normali procedure di manutenzione del legno, ma dovrete comunque trattare la parte interna con i prodotti corretti.

Navacchi Infissi, di Cesena e Viserba di Rimini, propone finestre in alluminio legno per garantire il comfort e la sicurezza della vostra casa. Il lato in legno del telaio è rivolto verso gli interni delle stanze, in modo che possiate godere del valore estetico del materiale. La parte in alluminio, decisamente più resistente alle condizioni climatiche avverse, è rivolto verso l’esterno.

L’alluminio è un materiale dalle basse capacità termoisolanti, queste vengono compensate dalle qualità naturali del legno. Dall’altra parte, la lega metallica migliorerà le caratteristiche di sicurezza e resistenza della finestra.

Gli infissi combinati sono la soluzione ideale per chi vuole godere dei benefici della fibra naturale e della sicurezza offerta dalla lega metallica.

Per ulteriori informazioni sulle corrette procedure di manutenzione degli infissi in legno e sui vantaggi delle finestre in materiale combinato, non esitate a contattarci.

pulsante navacchi